Chi sono


Mi sono diplomato in viola al Conservatorio “A. Steffani di Castelfranco Veneto con il Maestro Luca Volpato e alla “Ecole Nationale de Musique et de Danse” in Francia con H. Suignard.

Ho collaborato come violista con varie orchestre tra le quali: “La grande Ecourie et la Chambre du Roy” diretta da Jean-Claude Malgoire a Parigi,  Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Orchestra Filarmonica della Fenice, Orchestra da camera di Padova e del Veneto e molte altre.

 

La grande passione di lavorare il legno mi porta ad iniziare  studiando e perfezionandomi con vari maestri archettai tra i quali Nelly Poidevin, Christian Barthe in Francia e Alfredo Clemente a Colonia.

Il mio studio, la mia passione e’ rivolta con particolare attenzione agli archi antichi, barocchi, classici e di transizione, ma anche archi rinascimentali ricostruiti da fonti iconografiche.

 

Ho costruito archi per molti musicisti professionisti tra i quali:

Danilo Rossi, Giuliano Carmignola, Viktoria Mullova, Mario Brunello, Isabelle Faust, Uto Ughi, Gilles Apap, Giovanni Angeleri, Sigurd Imsen, Renaud Capuçon, Gabriele Ragghianti, Alfredo Zamarra e molti altri.

Partecipo regolarmente alle esposizioni  Mondomusica di Cremona e Musik messe di Francoforte e per tre edizioni ho offerto un arco al vincitore del Concorso Nazionale Biennale di violino “Premio Citta’ di Vittorio Veneto“, e per il vincitore del concorso Postacchini di Fermo.

 

I miei archi si distinguono per il suono morbido, elegante, oltre che per le loro caratteristiche tecniche molto buone.

Anche l’ arco, per un musicista, e’ un indispensabile mezzo per esprimere tutto l’ essere della sua persona, il pensiero, le emozioni, l’io più’ profondo… la musica.

 

Tutti i miei archi sono marchiati a fuoco con il seguente marchio:

logo-walter-barbiero